Codice Itanglese

Il dizionario Hoepli definisce Italnglese come “La lingua italiana usata in certi contesti e ambienti, caratterizzata da un ricorso frequente e arbitrario a termini e locuzioni inglesi.”
Codice Itanglese: quando è accettabile, e quando no, utilizzare parole inglesi all'interno di contenuti italiani
Il crescente utilizzo di termini Itanglesi nella lingua italiana, scritta ed orale, è ormai un dato di fatto, ma se talvolta è giustifico o addirittura consigliato, esistono dei casi in cui invece è inaccettabile.
Nel 2009 Agostini Associati ha iniziato a studiare il fenomeno diffondendo il Codice Itanglese, breve guida per far riflettere coloro che si occupano di comunicazione e sensibilizzarli sull’uso di parole italiane in sostituzione degli anglicismi.

In sintesi, l’utilizzo di parole inglesi in contenuti italiani è accettabile se:

• L’anglicismo è riconosciuto nel dizionario italiano di Hoepli e/o Zanichelli
• Non esiste una corrispondente traduzione in italiano, ed è impossibile rendere lo stesso concetto utilizzando uno o più sinonimi
• Il termine in questione è un marchio registrato, un nome proprio o uno slogan pubblicitario internazionale mantenuto in inglese nei Paesi di presenza del prodotto/servizio
• La traduzione italiana del termine è ambigua ed il messaggio è destinato a persone non italiane, tale per cui potrebbe generare confusione

Viene, per contro, considerato inaccettabile l’utilizzo di parole inglesi se:

• Il loro utilizzo è finalizzato all’apparire moderni e tecnologicamente avanzati, oppure se il comunicatore vuole sembrare tecnicamente preparato (ad esempio in caso di tematiche economico/finanziarie)
• L’uso dell’anglicismo è dovuto alla pigrizia di non voler trovare una traduzione corrispondente in italiano
• Le parole inglesi sono inserite allo scopo di confondere le idee dei destinatari del messaggio
• L’utilizzo del termine inglese rovina l’equilibrio grammaticale e di sintassi della frase in italiano
• L’incidenza percentuale dei termini inglesi all’interno del messaggio italiano è superiore al 5%
• Viene variato il significato del termine inglese
• L’anglicismo ha origine latina

Un Commento in “Codice Itanglese”

  • Paolo ha scritto il 17 marzo 2011 - 11:09

    Era ora che qualcuno sollevasse il problema!! Bravi,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine


Copyright © 2014 StopItanglese – Italiani si nasce, Itanglesi si diventa. Agenzia di Traduzioni Agostini Associati
Massimo Arcangeli | Facoltà di Lingue e letterature Straniere - Università di Cagliari